Rivista GSA – SETTEMBRE 2014 – Gestione guanti nella somministrazione dei pasti

Reflexx S.r.l. propone un’ampia gamma di prodotti idonei al contatto con alimenti e alla somministrazioni dei pasti nelle strutture Ospedaliere e Case di Cura. Ricordiamo che i guanti in vinile, spesso utilizzati in reparto per la cura e la gestione dei pazienti, hanno diverse controindicazioni al contatto con alimenti che devono essere appropriatamente evidenziate sulla scatola come vogliono le normative (in accordo con la dir. 2004/1935 CEE – DM 21.03.1973 e smi) al fianco dell’eventuale simbolo “per alimenti”.

I guanti in vinile contengono ftalati, plasticizzati utilizzati per ammorbidire il PVC, che migrano molto velocemente al contatto con cibi grassi (arrosti, sandwich, toast burro, carni ecc..) e sono considerati dannosi per la salute. Inoltre nella somministrazione di alimenti è consigliato l’utilizzo di guanti di colorazione blu/azzurra in maniera che eventuali rotture del guanto possano essere facilmente rintracciabili (in natura sono pochissimi gli alimenti di colore azzurro).

La gamma Reflexx propone un’ampia gamma di guanti monouso conformi con le normative Medicali (in accordo con la Dir. 93/42/CEE norme EN 455), con le normative sui Dispositivi di Protezione Individuale (D.Lgs 81/2008, Dir.89/686/CEE Norme En 420 – En 374) per il contatto con alimenti (Dir. 2004/1935 CEE – DM 21.03.1973) e si propone come partner nell’individuazione del prodotto che possa fornire sempre il miglior grado di protezione al miglior costo possibile.

Risultati immagini per icona pdf Scarica l’articolo in formato pdf (109 kb)