Rivista GSA – NOVEMBRE 2013 – Guanti, dispositivi di protezione individuale

SGR/Reflexx propone una gamma completa di guanti da utilizzare come Dispositivi di Protezione Individuale in ottemperanza alla direttiva 89/686/CEE, al D. Lgs 81/2008 e successive modifiche in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

I guanti in Lattice, Nitrile e Vinile a marchio Reflexx sono anche testati in CAT III di rischio in base alla norma EN 374 per dare all’utilizzatore la massima sicurezza sia a livello di resistenza che a livello di impermeabilità.

I guanti Reflexx in CAT. III sono controllati con cadenza annuale da un Laboratorio esterno accreditato dalla CE che ne certifica la porosità (testando la veridicità degli AQL), la resistenza meccanica e chimica, ai composti specificati sia sulla confezione di vendita che sulla Nota Informativa.

Quest’ultima è un documento essenziale per chiunque utilizzi Dispositivi di Protezione Individuale (un po’ come il bugiardino per un medicinale) e l’utilizzatore è tenuto a consultarlo per comprendere il grado di rischio che il prodotto può garantire e le modalità di utilizzo.

SGR Reflexx oltre che alla massima protezione punta a fornire prodotti che garantiscano la migliore biocompatilità possibile. I guanti vengono spesso calzati per tempi anche medio-lunghi ed il calore della mano unito al sudore possono far migrare diversi componenti, in alcuni casi anche nocivi.

Per questo la riduzione dei fattori allergici deve essere posta alla base della progettazione di un guanto: più il prodotto verrà lavato (nella maggiorparte dei casi in vasche contenenti acqua calda e cloro), meno problemi il prodotto potrà dare agli utilizzatori. Per SGR Reflexx le mani sono una cosa importante per questo il ns. slogan è “Reflexx ….e sei in mani sicure”.

Risultati immagini per icona pdf Scarica l’articolo in formato pdf (991 kb)