Reflexx: gli unici guanti testati con i detergenti

Non solo l’esposizione continua delle mani all’acqua, ma soprattutto il contatto prolungato con composti chimici più o meno aggressivi possono mettere in difficoltà la nostra pelle.
Reflexx, all’avanguardia nell’attività di ricerca e sviluppo per fornire al mercato guanti, monouso e riutilizzabili, che proteggano davvero la pelle degli utilizzatori, ha recentemente testato, a norma EN374-3, presso laboratori accreditati CE, alcuni dei propri guanti più utilizzati dalle Imprese di Servizi ponendoli a contatto con 3 gruppi di elementi chimici tra i più diffusi nei detergenti di alta qualità per pulizia professionale. Obiettivo dei test la valutazione della resistenza dei guanti alla permeazione di diversi elementi chimici.

I COMPOSTI CHIMICI TESTATI
SOLVENTI presenti nei prodotti sgrassanti, lavavetri, per spolvero e pavimenti
ACIDI presenti nei prodotti disincrostanti per rimuovere la parte inorganica, calcare su tutti
ALCALI presenti nei prodotti lavastoviglie e negli sgrassanti, per rimuovere la parte organica, grassi molli e carbonizzati

LIVELLO DI RESISTENZA ALLA PERMEAZIONE (RISULTATO MEDIO)
Reflexx testa periodicamente i propri guanti e si pone a fianco delle imprese di servizi per consigliare i guanti corretti per ogni utilizzo.
Reflexx offre al responsabile della sicurezza aziendale (RSPP) i Dispositivi di Protezione Individuali più corretti a seconda dei rischi aziendali.
Con i guanti Reflexx gli operatori sono più sicuri ed è più sicura la tua azienda!

Risultati immagini per icona pdf Scarica l’articolo completo in formato pdf (700 kb)